I lupini sono legumi ricchissimi di proteine, potassio e ferro, naturalmente privi glutine e adatti a chi deve tenere a bada colesterolo e glicemia. Il loro consumo deve però avvenire previa cottura, poiché contengono una tossina in grado di causare disturbi muscolari e cardiocircolatori. Una volta cotti, i lupini si rivelano quindi molto versatili in cucina e perfetti per preparare contorni o secondi piatti salutari e gustosi, ma anche semplicissimi da realizzare.

In commercio è possibile acquistare i lupini in salamoia, oppure in confezioni sotto vuoto, già cotti e salati. Nel primo caso si tratta di un prodotto pronto all’uso, perfetto per condire insalate o da gustare come snack durante un aperitivo casalingo. Per renderli meno salati, è tuttavia possibile mettere in ammollo i lupini per qualche ora e poi risciacquarli sotto abbondante acqua corrente. Se acquistati sottovuoto, sono invece perfetti da gustare al naturale oppure per preparare creme, polpette e gustosi antipasti. Anche in questo caso, si consiglia di sciacquare i lupini sotto l’acqua corrente, così da eliminare completamente il liquido di salatura.

Come molti legumi, i lupini sono perfetti per insaporire zuppe e minestre, ma sono ottimi anche in abbinamento con olive e pomodori, all’interno di insalatone estive. Frullati, sono poi ideali per realizzare un delizioso pesto realizzato con pomodorini secchi, basilico, sale e pepe. Dal punto di vista nutrizionale, sono infine ideali in abbinamento a quinoa, amaranto e grano saraceno.

Ecco di seguito alcune deliziose ricette per gustare i lupini al meglio:

HUMMUS DI LUPINI: lasciate a bagno 300 grammi di lupini per circa due ore, quindi risciacquateli e sbucciateli. Scottateli per qualche minuto in acqua bollente e successivamente passateli al frullatore assieme al succo di mezzo limone, due cucchiai di olio extravergine di oliva e uno scalogno. Riducete il tutto ad una crema morbida, quindi regolate di sale ed aggiungete una macinata di pepe. Trasferite l’hummus in una ciotola e guarnite infine con paprika e semi di sesamo.

POLPETTE DI LUPINI: per questa ricetta avrete bisogno di 400 g di pane raffermo, 250 g di lupini in salamoia,  250 ml di latte, 3 cipollotti, 3 uova, 2/3 cucchiai di parmigiano grattugiato, funghi champignon o porcini, 50 g di semi di girasole tostati, olio di semi, sale, pepe e pan grattato. Iniziate spezzettando il pane, quindi mettetelo a mollo nel latte per farlo ammorbidire. Nel frattempo pulite e tritate finemente i funghi; sciacquate i lupini e passateli al frullatore fino ad ottenere una morbida purea. A questo punto strizzate il pane; unitelo ai lupini; quindi aggiungete anche le uova, i cipollotti tritati, il formaggio, i funghi, i semi di girasole e regolate di sale e pepe. Spolverizzate il tutto con un paio di cucchiai di pan grattato e impastate bene. Fate riposare il composto in frigorifero per circa mezzora, poi iniziate a dar forma alle polpette. Riscaldate infine 4-5 cucchiai d’olio e friggete le polpette per 2/3 minuti per lato.

BURGER DI LUPINI: Fate scaldare un po’ di olio in una pentola capiente, aggiungetevi quindi la cipolla tritata e infine 400 grammi di lupini precedentemente sbucciati. Una volta cotti e insaporiti, passateli al frullatore insieme al pane raffermo. Aggiungete sale, pepe e un po’ di curcuma; infine cuocete i vostri deliziosi burger al forno.