Per curare la lombosciatalgia è necessario cercare di muoversi più possibile e non mantenere a lungo la stessa posizione, bere molta acqua e massaggiare la parte a pugni chiusi.

Possono aiutare anche l’omeopatia, esercizi con il postural trainer o con un chinesiologo, massaggi miofasciali e fasciali e l’agopuntura. Può avere un buon risultato anche il massaggio di riflessologia plantare o di riflessologia integrale. In questo modo il dolore viene alleggerito e di conseguenza i movimenti appariranno più sciolti e meno doloranti.