Si parla moltissimo dello sballo e delle dipendenze indotti dalle droghe, ma ci sono prodotti apparentemente innocui che sono assai più pericolosi. Uno di questi è lo zucchero, che agisce in maniera subdola sia sull’organismo che sulla psiche: sull’organismo, perché facendo decollare i livelli di insulina nel sangue, dà subito un senso di appagamento e di benessere, ma poi cala drasticamente lasciando l’organismo in riserva di energie, con un senso di stanchezza e di spossatezza che indice a cercare nuovamente zuccheri. E sulla psiche perché ci dà una sensazione di falso appagamento, di felicità e pienezza, che però è solo illusoria. Mentre pensiamo di “volerci bene”, in realtà ci stiamo avvelenando.

Purtroppo moltissimi cibi preconfezionati sono pieni di zuccheri, e non parliamo solo di merendine e di dolci di vario tipo, ma anche di cibi surgelati, cibi in scatola e prodotti da forno. Ecco perché meno cibo “processato” si mangia, più si resta in linea e sani. Ma c’è di più.

Spesso ci sono abitudini sbagliate che inducono il cosiddetto sballo glicemico, ovvero una “overdose” di zucchero che crea stati di eccitazione e contentezza nell’immediato, per poi lasciare l’organismo completamente deprivato di energie e in stato di depressione psicologica. Ne è un esempio l’abitudine americana dei marshmallow arrostiti sul fuoco, che si usa fare spesso in occasioni all’aperto come in campeggio o nelle feste in spiaggia. I marshmallow americani sono, tanto per cominciare, molto più grossi di quelli in commercio in Italia: la loro grandezza è paragonabile a quella di una mela.

I marshmallow vengono infilzati su bastoncini trovati in spiaggia o per terra, e tenuti ad arrostire in lunghe file sul fuoco, finché l’interno si scioglie completamente e l’esterno invece si indusrisce in una crosta croccante e annerita dal fuoco (ovviamente altamente cancerogena). I marshmallow si tramutano così in palle di zucchero liquido, che vengono mangiate così, direttamente dal bastone come degli spiedini giganti, oppure la dose viene rincarata sfilandoli dal bastone e messi a mo’ di sandwhich tra due biscotti giganti e “arricchiti” da due tavolette di cioccolata infilate tra il marshmallow incandescente ed il biscotto.

Quello che ne risulta una volta addentata questa bomba zuccherina è una colata di zucchero e cioccolato fuso che impasta la gola per diversi minuti, e che annebbia i sensi  per diversi minuti.

Insomma, pensate a quel che vi mettete in bocca quando mangiate… ci sono molti modi di drogarsi. Lo zucchero è uno di questi.