Oggi si svolgerà a Roma il ‘Forum della società civile: l’Italia verso Rio+20‘ presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università ”La Sapienza”, Aula del Chiostro, S. Pietro in Vincoli, in via Eudossiana 18 a Roma. L’incontro, convocato dal ministero dell’Ambiente, intende avviare in ambito nazionale un dialogo aperto e costruttivo, con il duplice obiettivo di stimolare lo scambio di esperienze e di buone pratiche e di favorire la partecipazione attiva degli stakeholders all’elaborazione dell’agenda italiana per un futuro sostenibile.

LA TAVOLA ROTONDA DI CORRADO CLINI
Il forum sarà aperto dal preside della Facoltà di Ingegneria Fabrizio Vestroni e dal ministro dell’Ambiente Corrado Clini e sarà articolato in quattro tavole rotonde a cui parteciperanno rappresentanti delle istituzioni, del mondo dell’imprenditoria, e delle associazioni ambientaliste, del mondo scientifico e delle università.

RIO+20
Il processo di preparazione della Conferenza delle Nazioni Unite sullo Sviluppo Sostenibile ”Rio+20”, in programma dal 20 al 22 giugno 2012 a Rio de Janeiro, sta infatti entrando nella fase negoziale. Obiettivo della Conferenza è riaffermare l’impegno politico dei governi per lo sviluppo sostenibile attraverso la discussione di due temi: un’economia verde per lo sviluppo sostenibile e per la lotta contro la povertà e il quadro istituzionale per lo sviluppo sostenibile. Alla conferenza Rio+20 la partecipazione della società civile costituirà un elemento di fondamentale importanza e in questo spirito si svolgeranno numerosi eventi, per dare voce agli stakeholders e per consentire ai diversi gruppi di proporre idee e iniziative concrete complementari agli impegni che saranno assunti dai governi del mondo.