Stupidi non si nasce, ma si diventa a causa dello smog e dell’inquinamento. Ad affermarlo è uno studio della University of Southern California pubblicato dal Journal of Gerontology. (leggi tutti i danni provocati dall’inquinamento)

Per dimostrare questa tragica scoperta, un gruppo di ricercatori americani ha sottoposto 780 persone, di età superiore ai 55 anni e provenienti da diverse città, a dei test di apprendimento e memoria con lo scopo di verificare le loro capacità cognitive. Il risultato ottenuto confrontando i test in base alle diverse residenze dei partecipanti, è stato quello di fare emergere come l’inquinamento influisca negativamente sulle funzioni celebrali degli individui che lo respirano. Gli abitanti delle città con la concentrazione di smog superiore ai 15 microgrammi per metro cubo, hanno infatti commesso un maggior numero di errori. (ecco i luoghi in Italia dove l’inquinamento provoca più danni)

L’inquinamento quindi, non è solo nemico del nostro apparato respiratorio e causa di tumori e infarti, ma è anche responsabile di invecchiamento precoce e perdita di memoria. (clicca per vedere come lo smog favorisce i tumori)

photo credit: Funky64 (www.lucarossato.com) via photopin cc