Soffrire di congestione nasale (il cosiddetto naso chiuso) è piuttosto spiacevole come sensazione, visto che la respirazione risulta essere più difficoltosa. Se a volte può essere un semplice fastidio, altre volte avere il naso chiuso può creare forte disagio. Le cause principali possono essere varie e possono anche presentarsi contemporaneamente. Ecco quali sono i rimedi naturali per il naso chiuso e i motivi scatenanti di questo disagio.

Liberare il naso chiuso: le cause della congestione

Quattro sono le principali cause che sono state individuate come la fonte scatenante della congestione nasale:

  • infezioni –  l’infezione virale più frequente è certamente rappresentata dal raffreddore. Il naso chiuso è dunque la naturale conseguenza dell’aumento del flusso sanguigno diretto al naso, che fa poi gonfiare i tessuti nasali. Questi ultimi, una volta infiammati, si congestionano, producendo grosse quantità di muco che ostruisce le vie aeree e rende più difficoltosa la respirazione;
  • anomali strutturali – fra queste le più comuni sono la deformazione del naso oppure del setto nasale. Fra e più gravi possono invece esservi i tumori. Altra cause possono essere la presenza di corpi estranei oppure le adenoidi;
  • allergie – la rinite allergia è una delle principali cause a determinare il naso chiuso, secondo quello che è un meccanismo molto simile al raffreddore;
  • rinite vasomotoria – accade soprattutto in seguito ad esercizio fisico intenso, quando aumentano i livelli di adrenalina nel sangue. Altre cause della rinite vasomotoria possono essere: stress, problemi alla tiroide, gravidanza, farmaci antipertensivi, uso prolungato di spray decongestionanti, esposizione a sostanze che possono irritare.

Naso chiuso: rimedi naturali

Liberare il naso chiuso può essere davvero facile attraverso una serie di rimedi naturali. Eccone alcuni da provare:

  • suffumigi – basta scaldare un po’ d’acqua con alcune erbe aromatiche (ad esempio camomilla, eucalipto, timo oppure pino), metterla all’interno di una bacinella, poggiare il viso su e tapparsi la testa con un’asciugamano, in modo che il vapore inalato possa andare a liberare il naso chiuso;
  • tisane – la congestione del naso può arrivare anche attraverso l’assunzione di tisane d malva, salice bianco, eucalipto, timo. Le stesse erbe, utilizzate sotto forma di oli essenziali, possono essere annusate;
  • asciugamano bagnato – bagnare un asciugamano con acqua tiepida e poi poggiarlo sul volto mentre si è stesi;
  • cibi piccanti – questo tipo di cibi, anche solo leggermente piccante, può essere utile per liberare il naso chiuso soprattutto se si beve anche molta acqua nel frattempo;
  • cipolla – va tagliata a metà e poi annusata poiché questa andrà a stimolare la mucosa nasale.