Non sono una grande fan delle lenti a contatto, infatti, all’occorrenza, inforco il mio vecchio paio di occhiali. Però chi di solito usa le lenti a contatto per la correzione della vista, solitamente le indossa di giorno e le toglie la notte. Ebbene, esistono lenti a contatto che invece si indossano la notte mentre si dorme e si tolgono di giorno… semplicemente, per tutta la giornata, ci si vede bene senza averle addosso.

Non è un miracolo… si chiama ortocheratologia (o orto-k), una scienza che per ora si applica alla miopia tramite le lenti a contatto ortocheratologiche, lenti che indossate la notte modificano la forma degli occhi, permettendo poi durante il giorno di vederci in modo chiaro senza indossarle perché la cornea è stata rimodellata a sufficienza dalla lente durante le ore notturne.

La cornea torna della sua forma normale la sera, e il processo poi ricomincia.

Le lenti a contatto per ora disponibili per questa tecnica sono quelle approvate dalla FDA: la Visual Shaping Treatment di Bausch & Lomb e la Terapia Rifrattiva Corneale di Paragon Vision Sciences. Unico deterrente: il costo. La visita costa mediamente 1200 euro, da ripetersi ogni anno.

Chi le ha provate ne è entusiasta… se avete notizie, fatecele sapere.