La leg extension (o estensione della gamba) è uno degli esercizi più praticati dai frequentatori di palestre: si tratta di un esercizio monoarticolare, da eseguirsi all’ omonima macchina ed ideale per allenare i quadricipiti, ovvero i muscoli anteriori delle gambe, posizionati sopra al ginocchio.

L’ esecuzione dell’ esercizio vede l’ atleta seduto con la schiena ben salda sul supporto della macchina. Da questa posizione, con le ginocchia flesse in basso, si esegue un’ estensione della gamba sulla coscia, sin quasi a raggiungere la completa distensione dell’ arto, per poi tornare gradualmente alla posizione di partenza, controllando il movimento. Durante l’ esercizio bisogna sempre verificare di tenere i glutei ben appoggiati al sedile; in fase di estensione degli arti si effettua quindi l’ espirazione, mentre si inspira nel corso della fase discendente, mentre cioè si torna in posizione di partenza. L’ esercizio può essere condotto con entrambe le gambe contemporaneamente, oppure con una gamba per volta; a carico libero, oppure con i pesi. Più il poggiaschiena viene reclinato, maggiore sarà inoltre il coinvolgimento del retto femorale.

Rispetto all’ esecuzione tradizionale, esistono numerose varianti, come ad esempio la leg extension inclinata, la cable leg extension, e la power leg extension.

L’ importanza di questo esercizio deriva dal fatto che il quadricipite è uno dei muscoli che durante la pratica sportiva tende maggiormente ad accorciarsi, facendo aumentare le probabilità di incorrere in infortuni. Il rafforzamento del quadricipite costituisce quindi una buona pratica preventiva. Lo stesso esercizio sollecita tuttavia l’ articolazione del ginocchio in modo significativo, quindi è bene iniziare con carichi molto leggeri, così da permettere all’ articolazione di abituarsi gradualmente alla leg extension.

Oltre alla definizione del quadricipite, tra i principali benefici dell’ esercizio troviamo il rafforzamento del legamento rotuleo e della connessione ginocchio-quadricipite, risultando così importantissimo per lo sviluppo sia estetico che funzionale della gamba.