I nove “Volti di Nespresso“, le nuove opere del fotografo Maurizio Galimberti all’asta su eBay da appena una settimana, hanno già raccolto 6.678 euro che saranno devoluti interamente alla fondazione Banco Alimentare onlus, che da più di 20 anni opera per combattere la fame e lo spreco alimentare recuperando le eccedenze e distribuendole gratuitamente a 8.673 strutture caritative.

I VOLTI DI NESPRESSO
“Grazie a Nespresso e alle opere di Maurizio Galimberti è nata questa opportunità, che ha unito l’arte alla solidarietà e che ci permette di far conoscere il nostro operato quotidiano e sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema dello spreco alimentare”, spiega Andrea Giussani, vice presidente della fondazione Banco Alimentare onlus. Le opere all’asta, con i volti di Ambra Angiolini, Eva Riccobono e Vinicio Marchioni, e dedicate al mondo Nespresso e del caffè, interpretano la realtà da diversi punti di vista, frammentandola in mille sfaccettature per poi ricomporla, ottenendo un’immagine unica ma allo stesso tempo molteplice e dinamica, nello stile del fotografo celebre per i ritratti a mosaico con le polaroid.

COSA FA IL BANCO ALIMENTARE ONLUS
La Rete Banco Alimentare, composta dalla fondazione Banco Alimentare onlus e da 21 organizzazioni distribuite sul territorio nazionale, sostiene 1.704.633 persone bisognose, grazie al lavoro quotidiano di oltre 1.400 volontari. Nel 2011 ha raccolto e ridistribuito 74.500 tonnellate di eccedenze alimentari, recuperandole dall’industria, dalla distribuzione, dalla ristorazione e attraverso la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare e altre fonti.