Fin da piccoli siamo stati abituati a lavarci i denti appena dopo un pasto, sia che si trattasse di un pranzo o di una semplice merenda.

Una recente ricerca, però, ha messo in luce alcuni fatti che lasciano pensare che questa abitudine non sia così salutare come siamo stati abituati a pensare.

Lo dice Howard R. Gamble, presidente dell’Academy of General Dentistry, che cita una ricerca condotta da un gruppo di esperti che hanno analizzato la reazione dei denti a diversi tipi di spazzolatura.

Dall’analisi della bocca di questi 200 volontari è emerso che spazzolare i denti troppo a ridosso dei pasti sarebbe molto dannoso e agevolerebbe la formazione di placca e di carie. Infatti, lavare i denti meno di mezz’ora dopo il pasto aiuta gli acidi a arrivare più in fondo e a ricoprire i denti in maniera più omogenea accelerando così la demineralizzazione dei denti.

La demineralizzazione dei denti nell’ora che passa dal pasto al lavaggio non sembra infatti peggiorare, anzi si dà il tempo necessario alla saliva per fare il suo corso e pulire la bocca.

Secondo i ricercatori è consigliabile aspettare almeno un’ora prima di procedere al lavaggio, soprattutto per quanto riguarda i bambini che sono molto più soggetti alla formazione di carie.