Cheiloschisi, o nella sua più diffusa definizione, labbro leporino.

E’ una malformazione facciale che si presenta fin dalla nascita e va a coinvolgere la bocca manifestandosi in forme differenti tra loro: passiamo da una semplice apertura sul labbro superiore, fino ad una spaccatura completa che può arrivare fino alla base della narice. La prima la chiamiamo schisi, la seconda labioschisi. In genere queste malformazioni sono causate da problemi di stampo genetico ed ereditario. Anche i fattori ambienyali incidono tantissimo. Essere esposti a radiazioni, assumere farmaci, fare uso di alcol o fumare, in particolare nel primo trimestre della gravidanza, influiscono in modo rilevante sulla possibilità di provocare la patologia del labbro leporino al nascituro.

Ovviamente i bambini affetti da tali malformazioni rischiano di trovarsi a vivere in forte disagio nell’ambito psicologico e sociale. Fortunatamente c’è la chirurgia estetica ricostruttiva. E’ una soluzione, che però non è accolta in tutti i paesi. Ci riferiamo soprattutto alle zone più povere del mondo, dove si finisce di condizionare per l’intera vita chi è portatore di questa patologia: la cheiloschisi.

photo credit: J!!!! via photopin cc