E’ difficile immaginare un tempo in cui la pizza surgelata non esisteva. La nostra vita è diventata più facile e più saporita da quando esistono queste piccole “meraviglie”, ma a quale costo? Sempre più persone cominciano a dubitare della facilità di prendere una pizza, buttarla nel microonde e mangiarla pochi minuti dopo senza neanche chiedersi che cosa ci sia dentro o di che cosa sia fatta.

Ebbene… negli Stati Uniti il Saturday Night Live (uno degli show più seguiti d’America) ha trasmesso una spassosa parodia che fa però riflettere sulla nostra lontananza dal cibo che mangiamo, tanto che spesso non sappiamo neanche se ciò che mangiamo sia vero cibo o piuttosto un prodotto da laboratorio chimico. Se vi siete mai presi la briga di guardare la lista degli ingredienti sulla scatola, vedrete ben altro che la semplice acqua, sale e farina che servono per fare l’impasto… tanto che in questo sketch, la pizza surgelata non viene definita “pizza”, ma “quasi pizza” (“almost pizza”).

http://www.youtube.com/watch?v=VMhpKW6YGYY

Insomma, la prossima volta che siete a casa e volete guardarvi uno show del sabato sera con una pizza, fatevene una vera, possibilmente con degli ingredienti di cui riusciate a pronunciare il nome…