Pelle secca e irritata, labbra screpolate, mani ruvide, inquinanti atmosferici in agguato. Anche l’inverno è una stagione ricca di insidie per la cute, l’organo più grande del nostro corpo, frontiera e filtro verso il mondo esterno. E così come in estate si fa il pieno di schermi solari e oli protettivi, anche per i mesi freddi è utile attrezzarsi con un ‘beauty case’ ad hoc. Con l’arrivo del gelo siberiano sulla Penisola, gli esperti consigliano dunque lucidalabbra e stick protettivi; creme nutrienti, vitaminiche e antiossidanti, e detergenti alleati del naturale film lipidico che ‘arma’ la pelle contro i nemici esterni.

I COSMETICI PER IL FREDDO
In Italia, Paese culturalmente e geograficamente più sensibile all’emergenza caldo, “i cosmetici si vendono soprattutto in estate”, spiegano all’Adnkronos Salute da Unipro, l’associazione di Confindustria che raggruppa le imprese cosmetiche attive in Italia. “Tuttavia – precisano – smog e gelo d’inverno sono rischiosi quanto sole e vento in estate, e così anche la stagione fredda ha i suoi ‘items’, i suoi prodotti di punta”. Se il picco è nettissimo per i profumi, che “sotto Natale archiviano praticamente il 50% del fatturato annuale”, fra i prodotti più consigliati e quindi via via più richiesti nei mesi freddi ci sono anche “creme idratanti e nutrienti, lipstick che lucidano e al contempo nutrono e proteggono le labbra, detergenti e idratanti per le mani, maschere specifiche per i capelli”.

CON IL FREDDO, PROTEGGETE LE LABBRA
Ma fra tutti, riferiscono da Unipro, i prodotti per la cura della labbra sono in assoluto i più ‘gettonati’ dagli abitanti del Belpaese quando la colonnina di mercurio crolla. “L’inverno scorso, caratterizzato perlopiù da temperature stabili senza grossi picchi, i lipstick hanno fatto registrare trend di vendita stabili, anzi in leggera contrazione. Ma quest’anno, con l’arrivo annunciato del grande freddo, è probabile che il bilancio 2012 possa indicare un segno ‘più’ per i burrocacao e i lucidalabbra”.