Poter essere belle in modo naturale non è necessariamente una cosa difficile, complicata e che richiede tempi non compatibili con i ritmi della vita moderna. Da qualche anno, ormai, le informazioni sulla cosmesi bio-ecologica si stanno moltiplicando nel web, e sempre più persone decidono di accantonare costosi prodotti di profumeria e farmacia che contengono ingredienti chimici dai nomi illeggibili e irriconoscibili per passare alle cose semplici ed economiche che la natura ci offre.

Se non sapete da che parte cominciare, vediamo insieme i fondamentali principi della cosmesi bio-ecologica. Che fa bene a noi, certo, ma anche all’ambiente.

COSA SONO I COSMETICI BIO-ECOLOGICI?

Un cosmetico che si dichiara “naturale” non dovrebbe contenere sostanze chimiche di sintesi ritenute sospette. Non esistono marche sicure al 100%, ma semplicemente “raccomandabili” o “abbastanza affidabili“: bisogna sempre leggere l’etichetta!

COSA SONO I COSMETICI FAI DA TE?

Non contengono intermediari chimici (conservanti, coloranti, emulsionanti, profumi, solventi…), sono realizzati con ingredienti vegetali freschi e di stagione ed hanno composizioni modificabili in base alle esigenze personali.

LEGGERE L’ETICHETTA

Per essere sicuri di acquistare dei prodotti bio-ecologici, quindi, è indispensabile leggere l’etichetta dei prodotti (INCI: International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) che utilizziamo per capire se contengono sostanze pericolose per la nostra salute e per l’ambiente.

Per chi è alle prime armi, alle volte può risultare difficile leggere un INCI prima di acquistare e capire se il prodotto che ha in mano è buono o cattivo… Ecco perché in rete si trovano diverse risorse (alcune molto valide) per riuscire ad orientarsi.

Le vedremo prossimamente.