Cialde di legno per produrre energia, è questa una delle novità che verrà presentata il prossimo febbraio a Fieragricola Verona nel salone Bioenergy Expo, dedicato appunto alle energie da fonti rinnovabili in agricoltura. Le cialde larghe 6-7 centimetri sono fatte di legno vergine essiccato e ricomposto senza alcun uso di prodotti chimici.

IL PROGETTO CIALDA
La filiera completa, dalla cialda alla produzione di energia, sarà realizzata dalla Rinnova Green Energy, ed il legno delle cialde verrà prodotto a livello locale, seguendo rigorosamente la filiera corta. Al progetto parteciperà anche un partner industriale: Uniconfort, società italiana leader nella costruzione di impianti termici, che seguirà tutto l’aspetto legato alla progettazione e costruzione degli impianti stessi compreso l’assistenza ed il monitoraggio per garantire sempre la massima efficienza.

I VANTAGGI DELLE CIALDE DI LEGNO
Tra i vantaggi del «Progetto cialda», la facilità di stoccaggio del prodotto e la possibilità di convogliare l’energia termica prodotta anche all’interno di mini-reti di teleriscaldamento. Un aspetto che innesca forti potenzialità di impiego in zone come centri sportivi, comunità locali, condomini, sedi di pubbliche amministrazioni e, comunque, tutte quelle situazioni, anche industriali, che hanno un impianto di produzione di energia termica centralizzato.