Caronte soffia, il caldo si fa insopportabile (specialmente se siamo relegati in città e non abbiamo molto verde a rinfrescare l’aria), sudiamo, perdiamo sali minerali preziosi per la nostra idratazione naturale, la pressione sanguigna scende e le energie calano a picco. E allora vai di bustine chimiche che disciolte in un po’ d’acqua tirano su grazie agli elettroliti… sali minerali come sodio, potassio e zinco, che sono vitali per il buon funzionamento del nostro organismo. Ma che, quando sono prodotti in laboratorio e ficcati dentro a queste bustine miracolose, lasciano il tempo che trovano… ovvero il tempo di berle e che il nostro sangue le assimili, e poco dopo queste stesse sostanze vengono espulse dal nostro organismo alla prima scappata in bagno. Cosa resta all’organismo? Probabilmente solo il destrosio e gli zucchieri artificiali che dolcificano la bevanda, e naturalmente i coloranti, che sono artificiali.

E allora perché non farsela a casa, questa bevanda miracolosa, utilizzando quel bellissimo agrume che è il limone?

Ecco cosa serve:

  • Il succo di due o tre limoni freschi
  • 1/4 d’acqua tiepida (abbastanza da far sciogliere il sale e il miele)
  • 1/3 di miele
  • 1/4 di cucchiaino di sale marino (non quello da tavola, ma quello grezzo)

Mischiate l’acqua con il miele e il sale finché non si sciolgono completamente e poi aggiungete il succo dei limoni. Aggiungete poi altra acqua finché non riempirete la caraffa. Mischiate… et voilà!