Evitare l’influenza stagionale non è impresa facile visto che a scatenarla possono essere molteplici fattori. Diciamo però che possono esistere dei piccoli stratagemmi in grado di aiutare a far calare le percentuali di rischio di ammalarsi, onde evitare di trascorrere qualche giorno a letto in precarie condizioni di salute.

L’influenza stagionale può portare conseguenza diverse in base al virus presente in un dato periodo dell’anno: può concentrarsi su temperatura molto alta, interessare soprattutto l’apparato gastrointestinale o quello respiratorio, provocare forti dolori ossei. E non è sempre facile prevedere quali sintomi più importanti causerà l’influenza stagionale. In genere però, si tratta di una normale febbre che nel giro di qualche giorno e con l’assunzione dei tipici farmaci antipiretici dovrebbe scomparire. Nei rari casi in cui si presentano delle complicanze, invece, è bene ricorrere alle cure di un medico, l’unico in grado di poter scongiurare conseguenze anche peggiori e in rarissimi casi anche letali.

Influenza stagionale: come evitarla

Il modo più efficace (anche se non sempre scongiura totalmente dal rischio di prendere la febbre) per evitare il virus dell’influenza e di ammalarsi, è quello di ricorrere al vaccino. Il periodo dell’anno migliore per farsi vaccinare è quello che intercorre tra la metà del mese di ottobre e la fine del mese di novembre. Si tratta di una scelta facoltativa per i più ma anche di una scelta in qualche modo obbligata per tutta una serie di soggetti a rischio (come per coloro che soffrono di patologie respiratorie), che potrebbero veder complicata la propria situazione in caso di influenza.

Un’altra azione preventiva che si può mettere in atto per scongiurare il rischio di ammalarsi, è quella di ricorrere all’assunzione di immunostimolanti, ossia farmaci in grado di andare a rinforzare le difese immunitarie dell’organismo, in modo che possano contrastare poi naturalmente l’arrivo dei virus influenzali. Si consiglia di farlo sotto osservazione di un medico.

Tutti gli altri consigli su come evitare l’influenza stagionale si allineano poi ai consigli su come evitare la febbre in generale e quindi: stando attendi alla cura dell’igiene (soprattutto quella delle mani), assumendo vitamina C, praticando sport e rinforzando così il corpo, evitando bruschi sbalzi di temperatura.