Nelle ultime settimane, il diffondersi del virus influenzale ha già costretto a letto oltre 7 milioni di italiani. Ricordiamo che, per quanto debilitante, l’ influenza costituisce una patologia autorisolutiva, che non richiede l’assunzione di antibiotici o particolari farmaci, se non quelli finalizzati ad attenuare i sintomi. Al contrario, l’ influenza 2018 si può prevenire e combattere concedendosi un po’ di riposo ed attraverso un’alimentazione mirata a rinforzare le difese immunitarie. Il cibo è infatti un importantissimo alleato nell’aiutare il fisico debilitato ad uscire dall’ influenza e combattere la spossatezza che tipicamente accompagna questa patologia.

Anche se, quando si ha la febbre, l’idea di alzarsi dal letto può spesso disincentivare il consumo di pasti regolari, è dunque importante non scordarsi di seguire un’alimentazione idonea al nostro stato di salute. Quando si ha l’ influenza, il sistema immunitario ha infatti bisogno di energie per combattere il virus, mentre alcuni alimenti possono addirittura offrire sollievo da sintomi quali mal di gola, debolezza, congestione nasale e via dicendo.

In generale, si consiglia di consumare cibi facilmente digeribili e assumere molti liquidi, così da contrastare la disidratazione causata dalla febbre. Durante l’ influenza, oltre all’acqua è indicato assumere ad esempio tè e tisane calde, cui può essere aggiunto un cucchiaino di miele (in gradi di calmare la tosse e sciogliere il catarro), ma anche spremute di agrumi e centrifugati di frutta e verdura. Da evitare sono invece gli alcolici, cibi fritti, elaborati o molto conditi, latticini, cioccolata e zuccheri, specie se l’ influenza è accompagnata da sintomi gastrointestinali.

Per prevenire e combattere l’ influenza 2018 bisognerebbe inoltre consumare molta frutta e verdura. Ricche di antiossidanti, queste forniscono infatti vitamine e sali minerali in abbondanza. In particolare, si consiglia di privilegiare spinaci, cicoria, zucca, ravanelli, zucchine, carote e broccoletti, ricchi di vitamina A, ma anche aglio e cipolla, dalle spiccate proprietà antisettiche ed espettoranti. Per quanto riguarda invece la frutta, perfetti sono i kiwi, clementine e arance, ricchissime di vitamina C. Per rafforzare il sistema immunitario e prevenire l’ influenza, ideali sono le spremute di agrumi, ottime anche per dare sollievo in caso di mal di gola, e i centrifugati di frutta e verdura, veri e propri toccasana in caso di tosse, gola irritata e infiammazioni alle vie aeree. In tal senso, tra gli ingredienti consigliati ricordiamo arance, pompelmi, ananas, mela, limone, lime, zenzero, finocchi e spinaci.

In caso di influenza, ideale è poi consumare del brodo caldo, perfetto per riscaldarsi e sostenere le  difese immunitarie. In particolare, si consiglia di prepararlo utilizzando la carne di pollo e spezie come peperoncino, aglio e timo, in grado disinfettare e liberare le vie aeree. Se vi si aggiunge poi del riso, i carboidrati saranno d’aiuto in caso di dolori di stomaco. Tra le spezie, ottime sono poi lo zenzero, il pepe (che libera le vie respiratorie e abbassa la febbre) e la curcuma, ricca di acido acetilsalicilico. Se non gradite il brodo di pollo, via libera invece a zuppe calde a base di legumi (fagioli, ceci, piselli, lenticchie, fave secche) e cereali, ricche di ferro e fibre.

Non dimentichiamo infine l’importanza di consumare alimenti ricchi di probiotici, come lo yogurt e il parmigiano e, naturalmente, proteine, preferibilmente derivate da carne magra, carni bianche, pollame o pesce.