Le infiltrazioni di acido ialuronico al ginocchio vengono utilizzate nel trattamento dell’artrosi. Si tratta di una tecnica sperimentata all’inizio degli anni Settanta dello scorso secolo e che prevede l’iniezione intra-articolare di sodio ialuronato.

Le infiltrazioni di acido ialuronico riescono ad attenuare il dolore, migliorando la mobilità articolare, hanno un effetto antinfiammatorio, aumentano la densità dei condrociti e hanno un’efficacia clinica per almeno 6 mesi o un anno dopo il ciclo di infiltrazioni effettuato. Alcuni studi, tuttavia, non concordano con l’uso di questa tecnica nella conservazione dell’artrosi al ginocchio.