Recuperare il peso forma, ridurre la circonferenza ombelicale, mantenere il proprio patrimonio muscolare sono scelte di medicina preventiva, fondamentali per realizzare un programma di controllo naturale sull’ipertensione arteriosa.

IL PESO CORPOREO

Il peso corporeo letto sulla bilancia è la risultante di massa grassa, massa magra muscolare, acqua corporea, (intracellulare ed extracellulare) e massa ossea. Ma con il passare degli anni la massa muscolare  tende a ridursi con un parallelo incremento della massa adiposa. In particolare il metabolismo corporeo, cioè la capacità di “bruciare” i nustrienti introdotti con l’alimentazione giornaliera, è direttamente proporzionale alla massa magra muscolare e inversamente proporzionale alla massa adiposa: significa che più grasso abbiamo e meno riusciamo a “bruciare”.

LA SARCOPENIA

Questa condizione di chiama  sarcopenia che, unita ad un eccessivo introito alimentare giornaliero, genera obesità, uno stato infiammatorio cronico e altre patologie tra cui ipertensione arteriosa, malattie cardio-vascolari, diabete mellito di tipo 2, aterosclerosi, displipidemie con alti livelli di trigliceridi e colesterolo nel sangue, sindrome metabolica.

COME SI DIMAGRISCE “BENE”

Dimagrire “bene” vuol dire ridurre “solo” massa grassa, senza intoccare massa magra muscolare e acqua corporea, in particolare intracellulare. Conoscere solo il peso corporeo non basta più per la salute e per la longevità! Occorre conoscere la composizione corporea, in particolare il peso corporeo non basta più per la salute e la longevità!

CONOSCERE LA COMPOSIZIONE CORPOREA

Occorre conoscere la composizione corporea, in particolare il peso e la sede della massa grassa. Per vivere a lungo e in salute, nel benessere psico-fisico, per recuperare e mantenere il giusto peso forma occorre riscoprire di avere un corpo. Una sana scelta di medicina preventiva è monitorare il proprio corpo attraverso semplici strumenti di conoscenza che possiamo usare nella nostra casa… come il metro.

Vedremo presto come fare.