Il gioco del Tetris potrebbe essere impiegato per combattere alcune delle dipendenze che possono rendere schiave le persone. Alcolismo, abuso di caffeina o di nicotina ma anche tabagismo, potrebbero essere messi ko proprio grazie al famosissimo gioco del Tetris o almeno questo è quello che pensano alcuni ricercatori inglesi e australiani che hanno effettuato lo studio.

Il gioco del Tetris sarebbe infatti in grado di proporsi come scaccia pensieri, distogliendo dunque dalle dipendenze da cui si è assuefatti. E per avvalorare la propria tesi, i ricercatori hanno compiuto questo semplice esperimento: i volontari che hanno preso parte allo studio dovevano segnalare per sette volte al giorno l’eventuale desiderio di cedere alla propria dipendenza oppure se avevano ceduto ad essa. In seguito, gli stessi volontari sono stati invitati a giocare per tre minuti a Tetris nel momento in cui avvertivano il forte impulso di cedere alla propria dipendenza. Proprio il fatto di giocare a Tetris avrebbe permesso di ottenere un calo del 14 per cento nel desiderio di cedere alla dipendenza.

Si tratta di un risultato minimo eppure molto positivo perché questa soluzione potrebbe rendere una dipendenza insopportabile e insostenibile in qualcosa di molto più tollerabile. Insomma, se il gioco del Tetris non può considerarsi come una soluzione definitiva, di certo può essere visto come un efficace punto di partenza per iniziare il processo di disintossicazione.