Avreste mai pensato che il vostro mese di nascita avrebbe potuto influire sulle patologie di cui soffrite o di cui potreste soffrire in futuro? A quanto pare il mese di nascita può influire eccome su questo aspetto, almeno stando a quanto assicurano i ricercatori della Columbia University di New York.

Il loro studio si è basato sull’analisi dei dati provenienti da oltre un milione e settecentomila persone: stando a questi risultati, pare proprio che vi sia una forte incidenza sul mese di nascita e la predisposizione a contrarre determinate patologie. I nati nel mese di maggio sembrano essere quelli più fortunati in tal senso: sarebbero proprio loro a godere dello status di soggetti più protetti da ogni tipo di malattia. Per contro, i meno fortunati sembrerebbero essere i nati nel mese di ottobre, il più cagionevole di tutto il calendario.

Sarebbero proprio i nati nel mese di ottobre a soffrire maggiormente di malattie mentali (in particolar, i bambini sarebbero più soggetti a incorrere nella sindrome da deficit di attenzione e iperattività). Chi è nato nel mese di marzo, invece, avrebbe maggiori rischi di soffrire a causa di patologie cardiovascolari (insufficienza cardiaca, fibrillazione atriale…). Sempre per quanto riguarda la correlazione tra mese di nascita e maggiore predisposizione verso talune malattie, sembra che i nati di dicembre siano invece più esposti ai disturbi di tipo respiratorio ma chi nasce a luglio sembra essere più sensibile all’asma.