Ci hanno insegnato che la crescita è un valore da desiderare e da raggiungere. Ma a nessuno è venuto il dubbio che potesse essere impossibile farlo in modo sostenibile. Ancora oggi i governi in crisi continuano a proporre ricette per far “crescere” l’economia, restando incollati ad un paradigma fallimentare (e lo sta ampiamente dimostrando) e folle.

The Impossible Hamster (“il criceto impossibile”) è un’organizzazione che punta a spiegare e diffondere questo messaggio tramite un paragone semplicissimo, che è quello per l’appunto del criceto. Un criceto, quando nasce, comincia a crescere raddoppiando ogni settimana il proprio peso. Se a un certo punto non si fermasse, nell’arco di un anno avremmo un criceto talmente gigantesco e con una fame tale da esaurire tutte le risorse della terra nell’arco di pochissimo tempo, e poi sarebbe destinato a morire. E’ quindi semplice capire perché tutto in natura ha una fase di crescita e poi di stallo, è impossibile continuare a crescere, semplicemente perché poi moriremmo.

Questo concetto è espresso in questo cortissimo video del “criceto impossibile”, diffuso sulla pagina web http://impossiblehamster.org, sotto lo slogan “aiuta il criceto a salvarsi da se stesso”. Insomma, la sostenibilità non è più una scelta, è una necessità. La crescita non funziona.