Una barretta di cioccolato che non solo non fa ingrassare ma aiuta a ridurre le rughe e rendere la pelle più giovane? Oggi esiste. Ad elaborare la miracolosa formula è stato un gruppo di ricercatori della Cambridge University, coordinati dal dottor Ivan Petyaev, secondo il quale si tratta di una ”cioccolata intelligente che produce effetti duraturi sulla pelle migliorandone la microcircolazione e aumentando l’afflusso di ossigeno alle cellule”.

Le sue proprietà sono state testate negli ultimi tre anni su di un campione di 200-300 volontari, di età compresa tra i 50 e 60 anni: “abbiamo constatato che la fisiologia della pelle era migliorata fino a raggiungere il livello che è di solito proprio di pazienti tra i 20 e i 30 anni. I consumatori hanno notato un miglioramento notevole nella qualità della propria pelle. Contenendo solo 38 Kcal a barretta, è indicata anche per chi soffre di diabete” ha dchiarato Ivan Petyaev, capo dei ricercatori che hanno lavorato sul progetto. Dopo un periodo di quattro settimane, in cui i volontari hanno consumato quotidianamente razioni di cioccolata, i ricercatori hanno infatti constatato segni meno evidenti di infiammazione nel sangue e una circolazione sanguigna molto migliorata; il tutto grazie alla massiccia presenza di antiossidanti contenuta nel cioccolato, che inibirebbero la formazione di rughe.

La barretta miracolosa è stata rinominata ‘Esthechoc‘, contiene solo 38 calorie ed è così ricca di anti-ossidanti che anche in quantità limitate è in grado di aumentare l’afflusso di sangue alla pelle riducendo i segni del tempo. I creatori del rivoluzionario cioccolato sostengono che una barretta da 7.5 grammi contenga la stessa quantità di antiossidanti di un filetto di salmone dell’Alaska, la stessa quantità di polifenolo (sostanza che combatte i radicali liberi) di 100 grami di cioccolata comune e che l’assunzione quotidiana di questo prodotto possa trasformare la pelle di una cinquantenne in quella di una trentenne. “Utilizziamo gli stessi antiossidanti che permettono ai pesci rossi e ai fenicotteri di mantenere la propria colorazione” ha spiegato Ivan Petyaev.

I risultati della sperimentazione saranno ora presentati dal gruppo di ricerca al Global Food Summit di Londra, nel frattempo il miracoloso cioccolato sarà messo in commercio nel Regno Unito già dal prossimo mese, venduto come integratore in confezioni da 21 barrette, per un trattamento di 3 settimane. I ricercatori sono stati restii a sbilanciarsi sul prezzo del prodotto, ma è probabile che sarà piuttosto costoso.

Non mancano tuttavia gli esperti che si dimostrano scettici di fronte alla sensazionale scoperta, Naveed Sattar, in particolare, professore di Medicina Metabolica alla Glasgow University, invita alla prudenza, dichiarando che per essere certi dell’effettiva efficacia del prodotto saranno necessarie ulteriori sperimentazioni cliniche.