Il cane è stato il migliore amico dell’uomo per migliaia di anni, compagno di lavoro, di gioco e di avventure. Nessun amante degli animali può evitare di ammirare questa creatura versatile e generosa, che combina forza, personalità, intelligenza ed una natura intraprendente.

TIPI DI CANI

L’alleanza tra cane e uomo è sempre stata vincente: l’uomo si è occupato del cane come il cane dell’uomo, e la varietà di funzioni che il cane ha coperto ha portato ad una estrema differenziazione nella sua tipologia. Tutte le varietà di cani fanno parte della stessa specie, il che significa che sono possibili incroci anche tra le più diverse, dal piccolo chiwawa all’enorme levriero irlandese o all’alano. Basti pensare che oggi esistono più di 400 razze di cani e nuove forme, colori, e dimensioni continuano a saltar fuori da questo incredibile mix. Come parte di questo processo di evoluzione continua, molte razze si sono oggi estinte, sia per questioni di moda che per questioni di fertilità.

ESISTONO I CANI SELVATICI?

La comunione tra uomo e cane è stata così stretta che forse esistono solo due tipi di cani che possono essere considerati selvatici oggi: il Dingo Australiano ed il licaone. Certo, in ogni dove esistono branchi di cani randagi, ma non si tratta esattamente di animali selvatici.

FORMA E CARATTERE

Tutti capiscono che la forma e le dimensioni di un cane devono essere prese in considerazione prima di adottarne uno: da un alano ci si potrà aspettare che anche da cuccciolo sarà molto grande, mentre se si compra uno yorkshire, le esigenze e la situazione saranno molto diverse. Ma la forma e le dimensioni vanno anche considerate insieme al carattere: se prendete un terrier, dovrete anche considerare la sua natura di “cane da lavoro”, che farà anche il suo carattere.

Un cane può vivere anche fino a 20 anni ed è un grosso impegno che sicuramente sarà ricompensato dal vostro animale. Ma prima di prenderne uno, pensateci bene e valutate quale cane è più adatto a voi.