L’88% delle mamme italiane, secondo una ricerca dall’Istituto di Ricerca Future Concept Lab per AZ e Oral-B, e pubblicata dall’Osservatorio sull’Igiene Orale, è convinto che l’educazione dei propri figli parta dall’igiene e, in particolare, dalla cura dentale, considerata la massima espressione di cura di sé per gli effetti salutistici e positivi anche su altre aree del corpo, dalla postura alla mobilità, e per il contributo ad una “bellezza autentica”. Un sorriso sano e bello, infatti, secondo molte di loro, rende più sicuri di sé (85,8%), più belli (80,3%) e anche facilitati nella digestione (80%).

Il campione chiamato in causa è costituito da donne di età tra i 30 e i 54 anni (con figli tra i 6 e i 17), e basa l’educazione che impartisce ai propri figli, non solo sulla pulizia personale, ma anche sull’impegno nello studio (58% circa dà voto dieci, per importanza, allo studio, che arriva al 93% circa come importanza generale).

Il tema dell’allenamento dei figli alla vita – spiega Linda Gobbi, sociologa e coordinatrice della ricerca in Future Concept Labè ricorrente nel vocabolario materno. Richiama ai principi delle regole, del rispetto, della disciplina, della costanza, ritenuti oggi di grande importanza nello svolgere consapevolmente il ruolo di genitore. Le regole vanno condivise, ma serve un allenamento a che siano rispettate, quotidianamente. Avere cura di se stessi, con l’invito partecipato all’igiene orale, diventa così esercizio di allenamento di antica memoria ma di praticissima utilità”.

photo credit: Alessandro Pinna via photopin cc