Non tutti sanno che gli alberi sono dei possenti e instancabili riciclatori. Regolano la qualità della nostra aria attraverso la fotosintesi, assorbendo circa una tonnellata di CO2 nell’arco della loro vita e producendo circa 118 chilogrammi di ossigeno ogni anno. Ma ora gli alberi vengono anche usati per riciclare gli scarti. I salici sono infatti usati a Enkoping, in Svezia, per pulire la fanghiglia lasciata dall’immondizia, per il riuso dell’acqua di scarto, e per riciclare il liquido da discarica. La città distribuisce i propri rifiuti attorno agli alberi che, in cambio, li decompongono e li riciclano. Enkoping si finanzia sulla rapida crescita degli alberi raccogliendo per la produzione di biomassa elettrica.