L’albero di Matusalemme è come il nonno espatriato di cui nessuno in famiglia vuole parlare. E’ il più vecchio albero vivente sul pianeta, ma nessuno dice dove si trova.O meglio… si sa che è localizzato da qualche parte nell’antica foresta delle Balfuriane nelle White Mountains nella parte orientale della California, ma l’albero non si contraddistingue in nessun modo da tutti gli altri, così resta praticamente impossibile, per chi si trova a visitare quei luoghi, sapere che quell’albero in particolare ha ben 4.789 anni.

Questa apparente incuria nei confronti dell’albero di Matusalemme è perché un albero ancora più vecchio, chiamato Prometeo, fu abbattuto in un atto di vandalismo nel 1964, alla veneranda età di 4.843 anni di età. Insomma, vale la pena proteggere il pino dal cono setoso (Balfurianae engelmann) dalla stupidità umana con l’anonimato.

L’albero prende naturalmente il nome da Matusalemme, il personaggio vissuto più a lungo nella Bibbia, come simbolo di longevità.