Avrete probabilmente sentito varie volte di come il sorriso e la risata siano la miglior medicina per le malattie, specialmente quelle di lunga degenza. Ebbene, Len Austrevich ha preso la risata molto sul serio: a Miles, il figlio diciannovenne di Len, tre anni fa fu diagnosticato un tumore al cervello. Da allora è stato sottoposto a radiazioni, chemioterapia sostituzione delle cellule staminali… ma ora, per la quarta volta, il tumore ha ripreso a crescere.

Per cercare di tenere alto il morale di suo figlio, Len – un ex commediante – ha lanciato la campagna “Jokes 4 Miles” (“Scherzi per Miles”) che ha portato 5000 persone a inviare i loro sketch comici al ragazzo, insieme ai loro auguri ed incitamenti a tenere duro. Tra le persone che hanno partecipato a Jokes 4 Miles, ci sono anche comici famosi, come Amy Poehler, Tina Fey, Jack McBrayer, Kristen Schaal, Will Arnett, Jay Leno, Bob Saget, Andy Dick, e Bill Murray. E da questa iniziativa ha preso anche spunto The Laugh Factory, da noi conosciuta come La Fabbrica del Sorriso, che ha lanciato il joke-a-thon, una specie di olimpiade del sorriso, per aiutare Miles a raggiungere il suo obiettivo e sconfiggere il tumore.

E, per sensibilizzare le persone sull’importanza del buonumore quando si ha una malattia, la Fabbrica del Sorriso sta raccogliendo fondi per produrre un documentario sulla storia di Len e di suo figlio, insieme alle 5000 persone che rendono la vita di Miles così preziosa.