Il ponte del 25 aprile? Se siete a caccia di sapori esotici, ma senza abbandonare l’etica e la saggezza della tradizione, dal 25 al 28 Aprile 2013, al Parco Esposizioni Novegro di Milano, potrete immergervi nella magia dell’Oriente. Dopo lo straordinario successo della terza edizione, tenutasi lo scorso Novembre a Carrara, quest’anno alle porte di Milano potrete esplorare ben 50 mila metri quadrati di spazio – coperto e scoperto – di mostre fotografiche, bazar, stand commerciali, gastronomia tipica, cerimonie tradizionali, spettacoli folklorisitici, medicine naturali, concerti, danze e arti marziali.

IL BENESSERE E LA MEDICINA ORIENTALE

Terapie olistiche, discipline bionaturali, yoga, ayurveda, fiori di bach, theta healing, meditazione, spazio vegano, reiki, massaggi, ci kung, tai chi chuan, shiatsu, tuina, bio musica, rebirthing, integrazione posturale, e molte altre ancora. Tra le lontane tradizioni che potrete esplorare vi saranno quelle provenienti da India, Cina, Giappone, Thailandia, Indonesia, Marocco, Filippine, Vietnam, Tibet, Mongolia, Nepal, Birmania, Corea e Cambogia.

GREEN WORLD AL FESTIVAL DELL’ORIENTE

All’interno del Festival dell’Oriente, un’area sarà completamente dedicata allo stile di vita responsabile, etico, ecologico e conveniente. In rassegna le principali novità del Mondo Bio: alimentazione biologica, abitare verde, turismo consapevole, moda etica, cosmesi naturale, arredamento in materiale riciclato, mobilità a basso impatto, energie rinnovabili, prodotti equosolidali.
E mille altri aspetti quali naturopatia, fitoterapia, terapie olistiche e discipline bionaturali, oli essenziali, saponi vegetali e biologici, alimentazione biodinamica, integratori biologici e tutto ciò che concerne le terapie alternative e il benessere psicofisico.

I WORKSHOP E I SEMINARI SUL VIVERE ETICO

Non solo manufatti, prodotti e stand ma anche seminari, dibattiti, degustazioni, workshop e laboratori per riscoprire il fai da te. Gli esperti dell’autoproduzione coinvolgeranno il pubblico in tutti gli aspetti della vita, e in particolare quelli etici tra i quali per esempio il cruelty free sia in ambito alimentare che cosmetico. E ancora, workshop di cucina naturale per riscoprire semplici e salutari metodi di preparare le verdure e le radici, prodotti da forno con farine bioantiche quali kamut e farro, di utilizzare tofu, seitan e temphè… Verrà rivalutata la frutta al forno, la pasticceria naturale e, per concludere, la preparazione di infusi e the senza teina (the kuchicha – Bancha) o il caffè di cicoria.

Insomma, tutto quello che serve per uno stile di vita etico naturale responsabile ed ecologico.

MASSAGGI E BENESSERE

Al Festival dell’Oriente ci sarà anche un’area dedicata al Benessere psicofisico: massaggi agli oli essenziali eseguiti dalle mani degli esperti massaggiatori orientali, per la prima volta in Italia i grandi Maestri del massaggio tradizionale Tailandese, e poi ancora yoga tradizionale e moderno con l’eukinetica, l’ayurveda, sciamanesimo, rebirthing, bioenergetica orientale ed occidentale, lo shiatsu, tuina, meditazione, tai chi chuan, qi gong, integrazione posturale, respirazione, riflessologia plantare e facciale, naturopatia, reiki, rolfing,touch for health, kinesiologia, watsu, auricoloterapia feldenkrais, polarity, massaggi antistress e mille altre discipline tutte volte al benessere della persona ed all’integrazione di corpo e mente in un ottica di incontro tra oriente ed occidente.

Voi che dite… ci vado?