Dalla Gran Bretagna arriva un nuovo modo di fare fitness, che permette di mantenersi in forma e in salute ma allo stesso tempo di fare qualcosa di interessante e divertente.

Si tratta del Green Gym, un tipo di allenamento inventato circa 15 anni fa dal dott. William Bird.

Si tratta di una disciplina che si pone a metà strada tra il fitness e il giardinaggio e permette a chi lo pratica di bruciare calorie, mantenersi in forma e in salute. Ma ci sono anche altri benefici associati al Green Gym, primo fra tutti il fatto che, allenandosi all’aria aperta e a contatto con la natura, ne risentiranno positivamente la circolazione, i muscoli e, soprattutto, l’umore.

In questo tipo di disciplina il dott. Bird ha messo insieme tutti i gesti tipici della coltivazione della terra che permettono di allenare e tonifica praticamente tutte le parti del corpo, con i principi del fitness e dell’ecologia. Per ottenere ottimi risultati è sufficiente allenarsi anche una sola volta a settimana e non è necessario fare delle sedute di allenamento massacrante, ma basta anche un piccolo orto da coltivare in terrazzo.

Chi lo ha provato ne è rimasto entusiasta e il GreenGym è diventato la nuova moda del fitness prima in Gran Bretagna, dove il suo inventore è stato nominato Member of the Order of the British Empire dalla Regina, per poi diffondersi in Australia e, da qualche tempo, anche in Italia. Uno dei maggiori centri specializzati in GreenGym si trova a Firenze, dove giardinieri e e laureati in scienze motorie insegnano questa divertente disciplina.