Il grano saraceno (nome scientifico Polygonum fagopyrum), pur essendo spesso equiparato ai cereali, in realtà appartiene alla famiglia delle Poligonacee. Si distingue infatti dalle comuni Graminacee per l’elevato valore biologico delle sue proteine (13,2% contro 9,2% del frumento e 8,5% della farina di mais). Rispetto alla normale farina, quella di grano saraceno è inoltre priva di glutine e quindi adatta per chi soffre di celiachia. Il grano saraceno è poi una buona fonte di fibre, minerali (fosforo, calcio, ferro, rame, magnesio, manganese e potassio), vitamine(A, B1, B2, PP, B5 e J) e importanti aminoacidi.

Il contenuto di amido e il basso indice glicemico lo rendono un alimento facilmente digeribile e particolarmente indicato in caso di diabete o sindrome dell’ovaio policistico, mentre il contenuto energetico e l’alta digeribilità ne fanno un alleato per l’infanzia, nei casi di eccessiva magrezza o denutrizione, di deperimento organico e psichico e in caso di digestione difficile. La presenza di rutina, glucoside antiossidante e utile alla salute di vene e capillari, fa del grano saraceno un alimento molto indicato nei fumatori e per chi presenta problematiche circolatorie. Alcuni studi hanno infine evidenziato benefici in caso di ipercolesterolemia.

Nonostante si tratti di un alimento dalle numerose proprietà benefiche, è tuttavia importante prestare attenzione all’insorgenza di eventuali allergie e intolleranze, soprattutto se consumato in grandi quantità. Per lo stesso motivo è consigliabile evitarlo nei bambini al di sotto dei due anni di età. Attenzione anche se si è in cura con anticoagulanti, poiché il grano saraceno, contenente vitamina k, possiede proprietà antiemorragiche.

Questi i valori nutrizionali per 100g di prodotto:

  • Calorie                                 343
  • Grassi                   3.4 g
  • Carboidrati         71.5 g
  • Proteine             13.2 g
  • Fibre                     10 g
  • Acqua                   9.7 g
  • Calcio                    18 mg
  • Sodio                    1 mg
  • Fosforo                               347 mg
  • Potassio              460 mg
  • Ferro                    2.2 mg
  • Magnesio           231 mg
  • Zinco                     2.4 mg
  • Rame                    1.1 mg
  • Manganese       1.3 mg
  • Tiamina (Vit. B1)              0.1 mg
  • Riboflavina (Vit. B2)       0.4 mg
  • Niacina (Vit. B3)               7.02 mg
  • Acido Pantotenico (Vit. B5)        1.2 mg
  • Piridossina (Vit. B6)                        0.2 mg
  • Arginina                              0.9 g
  • Cistina                  0.2 g
  • Glicina                  1.03 g
  • Leucina                g             0.8 g
  • Lisina                    0.6 g
  • Prolina                 0.5 g
  • Serina                  0.6 g
  • Triptofano          0.19 g
  • Valina                   0.6 g