La nuova campagna di Durex, pensata per la Giornata Mondiale contro l’Aids, vuole trasmettere un messaggio importante, ovvero la prevenzione del sesso sicuro, ma in modo ironico e originale.

La simpatica campagna #SalvaLaQuaglia vuole proprio sensibilizzare l’opinione pubblica sul fatto che il metodo più sicuro per tutelarsi è il preservativo, una soluzione semplice che molti ancora faticano ad accettare.

Scientificamente nota come Coturnix coturnix, la quaglia è un uccello galliforme della famiglia dei Phasianidae. L’aspetto rotondeggiante, con ali lunghe 11 cm e la coda ridotta, sono la causa del suo goffo incedere che ha portato all’utilizzo dell’espressione “salto della quaglia” in riferimento alla pratica contraccettiva del coitus interruptus.

Troppo affaticata, proprio perché geneticamente non predisposta, non riesce più a reggere gli innumerevoli salti a cui la specie umana ogni giorno la costringe, rischiando così l’estinzione. Le ricerche dimostrano come la pratica del coito interrotto sia una delle più diffuse a scopo contraccettivo, ma così come non è garantita l’efficacia anticoncezionale, sicuramente non è affidabile dal punto di vista della prevenzione di malattie sessualmente trasmissibili.

Osservando la tematica da una angolazione ‘inusuale’ sono state analizzate le conversazioni online, in cui viene chiaramente esplicitato l’utilizzo del “salto della quaglia” come principale metodo contraccettivo, degli utenti italiani nel corso di un anno solare e messe in relazione al numero delle nascite.

Il punto di partenza di questa campagna è un video la cui protagonista indiscussa è, appunto, la Quaglia. Amorevolmente salvata da Furio, Gabriele e Giorgio del Trio Medusa, il piccolo volatile in pericolo è il pretesto per lanciare una call to action forte e inequivocabile: “salvare la quaglia” significa proteggersi, da ogni rischio e sorpresa.

Un messaggio divertente che ha l’obiettivo di generare il maggior numero di condivisioni possibili per sensibilizzare all’utilizzo del preservativo e aiutare Durex a sostenere la LILA, Lega Italiana per la Lotta contro l’Aids in occasione del 1° dicembre, Giornata Mondiale contro l’AIDS.