E chi l’ha detto mai che il cartoccio possa contenere solo pesce o carne? Frutta e verdura estiva si prestano molto bene a questo tipo di cottura, per preparare piatti invitanti e ricchi di vitamine e minerali. A corto di ricette? Non c’è problema, eccole qua.

UN CLASSICO: PATATE AL CARTOCCIO

Avvolgete le patate (una per ogni persona) in un foglio di alluminio, poi cuocetele in forno a 200°C per 40 minuti. Preparate una citronette emulsionando olio extravergine di oliva con un cucchiaio di succo di limone, sale, pepe, uno spicchio d’aglio sbucciato e spremuto e un mix di erbe tritate (prezzemolo, erba cipollina, timo). Sfornate le patate, aprite i cartocci e applicate sulla superficie di ognuna un piccolo taglio longitudinale. Scostate un po’ di buccia, versate sulla parte scoperta la citronette alle erbe e servite subito. Successo assicurato!

MENO USUALE: VERDURE AL CARTOCCIO

Lavate una melanzana, un peperone, una zucchina, un pomodoro e un cipollotto. Tagliate tutto a pezzetti e versateli in una grande ciotola, condite con un cucchiaio di olio extravergine di oliva, sale, pepe e mescolate. Disponete le verdure in un cartoccio, unendo un trito di olive e capperi, e aggiungete a piacere qualche erbetta tritata, come origano, basilico, maggiorana, e un filo di olio. Cuocete in forno per circa 15 minuti.

LA COSA STRANA: FRUTTA AL CARTOCCIO

Per questa ricetta potete utilizzare molti tipi di frutta, a seconda di quello che avete a disposizione e i vostri gusti. Vanno bene mele, pere, pesche, albicocche, banane, kiwi, arance, fichi… Lavate e tagliate a pezzetti la frutta, mescolatela in una ciotola, poi suddividetela in diversi fogli di alluminio imburrati, cospargetela di zucchero o succo d’uva e qualche fiocchetto di burro. Chiudete i cartocci e fate cuocere in forno caldo per circa 15 minuti.

Buon appetito!