È risaputo che fare fitness è una delle componenti fondamentale per mantenere il fisico e l’organismo in forma e in buona salute.

Ma, a quanto pare, fare fitness fa bene anche al DNA, il nostro patrimonio genetico. A dirlo è uno studio del Karolinska Institutet, in Svezia, condotto insieme agli studiosi del Dublin City University, in cui si dimostra che il DNA dei muscoli viene modificato dopo pochi minuti di attività fisica.

L’esperimento è stato condotto su 8 soggetti sani che però non praticavano nessun tipo di sport che sono stati sottoposti ad un allenamento leggero. Dalle analisi condotte sul loro DNA si è potuto vedere che, già dopo poche ore, la struttura si era modificata, dando avvia a delle reazioni chimiche che stimolano il rinforzo dei muscoli.

Fare sport aiuta a fare sport: le reazioni e le modifiche della struttura muscolare sono una sorta di riprogrammazione genetica dovuta allo stimolo del movimento che serve per aumentare la resistenza dei muscoli.

Così ha commentato Juleen Zierath, professore presso il Dipartimento di medicina molecolare e chirurgia del Karolinska Institutet:

I nostri muscoli sono realmente plastici. Spesso si dice che siamo ciò che mangiamo e ora sappiamo che il tessuto muscolare si adatta a ciò che facciamo. Se non utilizziamo i nostri muscoli, li perdiamo.