Se volete un’idea di che cosa piantare nell’orto a primavera, ecco qualche idea e qualche indicazione per sapere quando è più probabile che i semi attecchiscano.

Seminare, infatti, può essere una questione di fortuna. Se la stagione è fredda  i semi potrebbero marcire prima di germinare, e alcune verdure tendono a tornare allo stato di semenza se dopo essere germinate si trovano in condizioni particolarmente fredde. In alcuni anni, infatti, non è raro che la temperatura del suolo non si alzi abbastanza fino a tarda primavera o prima estate affinché i semi germoglino.

PER COMINCIARE

Se non siete già esperti, considerate di fare un piccolo investimento acquistando un termometro da terra, per misurare la temperatura del suolo. Inserite in termometro ad una profondità di 5-7,5 centimetri ogni giorno e registrate la temperatura. Aspettate a seminare finché il suolo non abbia raggiunto la temperatura di almeno 5°C per una settimana prima di piantare le fave e i piselli, ed i 7°C per piantare le altre verdure che possono crescere nella prima parte della primavera.

COSA SEMINARE E QUANDO

  • Fave: temperatura del suolo 5°C (tardo inverno – inizio primavera)
  • Fagioli verdi (francesi): temperatura del suolo 10°C (metà primavera – inizio estate)
  • Fagioli: temperatura del suolo 10°C (metà primavera – inizio estate)
  • Rape: temperatura del suolo 7°C (tardo inverno – inizio primavera)
  • Broccoli: temperatura del suolo 5°C (metà primavera – inizio estate)
  • Cavolini di Bruxelles: temperatura del suolo 5°C (tardo inverno – inizio primavera)
  • Calabrese: temperatura del suolo 5°C (tardo inverno – tarda primavera)
  • Carote: temperatura del suolo 7°C (inizio primavera – inizio estate)
  • Cavolfiori: temperatura del suolo 5°C (tardo inverno – metà primavera)
  • Sedano: temperatura del suolo 10°C (inizio primavera – metà primavera)
  • Mais: temperatura del suolo 10°C (metà primavera – tarda primavera)
  • Zucchini: temperatura del suolo 15°C (inizio primavera – tarda primavera)
  • Cetrioli: temperatura del suolo 15°C (inizio primavera – metà primavera)
  • Cipollotti: temperatura del suolo 7°C (tardo inverno – metà primavera)
  • Cipolle: temperatura del suolo 7°C (tardo inverno – inizio primavera)
  • Pastinaca: temperatura del suolo 7°C (tardo inverno – metà primavera)
  • Piselli: temperatura del suolo 5°C (tardo inverno – fine primavera)
  • Peperoni: temperatura del suolo 15°C (inizio primavera – metà primavera)
  • Ravanelli: temperatura del suolo 5°C (metà inverno – tarda estate)
  • Spinaci: temperatura del suolo 10°C (inizio primavera – inizio estate)
  • Rutabaga: temperatura del suolo 5°C (inizio primavera – inizio estate)
  • Pomodori: temperatura del suolo 15°C (inizio primavera – metà primavera)
  • Rape: temperatura del suolo 5°C (inizio primavera – inizio estate).