La fibrosi cistica, anche detta malattia fibrocistica del pancreas o mucoviscidosi, è una malattia genetica autosomica recessiva che si manifesta pienamente soltanto negli omozigoti e ha una leggera sintomatologia clinica negli eterozigoti.

Quali sono i sintomi di questa malattia ereditaria che provoca gravi danni ai polmoni e rilevanti carenze nutrizionali?

La fibrosi cistica va a colpire le cellule che producono i succhi gastrici, il muco, la saliva e il sudore, tutte secrezioni che in un organismo sano sono fluide. Una delle conseguenze peggiori della fibrosi cistica è l’insufficienza respiratoria. Ma non solo, le secrezioni vanno a bloccare gli enzimi pancreatici, gli enzimi che contribuiscono alla digestione dei grassi e delle proteine, impedendo al nostro organismo di assorbire vitamine fondamentali.

Quando parliamo di fibrosi cistica possiamo rilevare sintomi come:

  1. blocco intestinale nei neonati
  2. maggiore quantità di sale nel sudore nei bambini e nei ragazzi
  3. complicazioni respiratorie e nutrizionali
  4. complicazioni nell’apparato riproduttivo

E’ bene prevenire questa patologia. Per farlo si può parlare di:

  1. riduzione della quantità e della consistenza delle secrezioni polmonari
  2. prevenzione delle infezioni
  3. miglioramento della respirazione
  4. mantenimento di un apporto calorico e nutritivo adeguato

Ovviamente, consultando un medico, è possibile usare anche farmaci adeguati.

photo credit: Finizio via photopin cc