Si chiama Festival Vegetariano e si propone di riunire a Gorizia, dal 31 agosto al 2 settembre 2012, migliaia di vegetariani, vegani e semplici simpatizzanti dello stile di vita che punta ad eliminare il consumo alimentare di animali nella propria vita quotidiana.

COS’E’ IL FESTIVAL VEGETARIANO

IL Festival Vegetariano ha una struttura eterogenea, voluta così da esperti che provengono dal mondo culturale e dell’intrattenimento che hanno idee in comune e che hanno deciso di sfidare se stessi nella realizzazione di un Festival che riesca a mettere insieme tutti gli approcci alimentari vegetariani sperimentati sin qui.

Tutto è cominciato nel 2010, quando Massimo Santinelli, fondatore di Biolab (un’azienda tutta Italiana che si è specializzata nella produzione del cibo vegetariano), constatando lo stabile e crescente domanda dei prodotti vegetariani nel settore alimentare, colse l’opportunità di avere un impatto maggiore sulla realtà quotidiana dei consumatori.

E infatti, al di là dell’aspetto commerciale, lo scopo principale del Festival Vegetariano è quello di scoprire e di promuovere un nuovo modo di vivere, fuori dagli schemi tradizionali, per prendersi cura dell’ambiente attraverso il miglioramento della propria qualità di vita e riducendo la quantità dei rifiuti e degli sprechi.

IL PRIMO FESTIVAL VEGETARIANO

La prima edizione del Festival Vegetariano è stata organizzata da Biolab in cooperazione con VegAnima, associazione per la promozione sociale che lavora da diversi anni nel Friuli Venezia Giulia con lo scopo di raccogliere e diffondere informazioni sui temi vegetariani.

Il Festival, oggi giunto alla terza edizione, sarà dunque un evento multiculturale che comprenderà intrattenimento, informazioni, conferenze con esperti sullo stile di vita vegetariano, ma anche tanto divertimento a tema e buon cibo.

Potete trovare maggiori informazioni sul Festival Vegetariano, sul programma e sulle iniziative correlate sul sito dedicato all’iniziativa: http://www.festivalvegetariano.it/Index.aspx.

Buon Festival a tutti!