Assumere farmaci con obbligo di prescrizione senza consultare il proprio medico sta diventando sempre più un’abitudine: questo quanto emerso da un’indagine di dottori.it e Demoskopea su web e automedicazione.

Circa un italiano su quattro (il 23,4% degli italiani tra i 18 e 65 anni) assume in maniera autonoma un medicinale con obbligo di ricetta, senza chiedere consiglio al medico curante.

La stessa indagine rivela anche quali sono i medicinali acquistati e in che quantità: al primo posto gli antidolorifici, per il 55,1% seguiti poi dagli antibiotici, utilizzati dal 37% degli italiani tra i 18 e 5 anni, gli antistaminici al 28,8% e agli antipiretici, 20,3%.

Ma il dato più sconcertante arriva dal fatto che il 5,9% – tra i 18 e 65 anni – avrebbe dichiarato di avere assunto degli psicofarmaci senza chiedere il parere al proprio medico, la stessa percentuale che sale addirittura fino al 10% se teniamo in considerazione la fascia di età intervistata compresa tra i 25 e 34 anni.

photo credit: ckaiserca via photopin cc