La storia del lupo Navarre, salvato dai volontari del Centro Tutela Fauna Esotica e Selvatica del Monte Adone sta facendo il giro del web. Se amate gli animali e sentite di poter dare una mano, potete diventare volontari del Centro ed imparare tutto quello che c’è da imparare in un ambiente naturale bellissimo, al contatto con altri volontari italiani e stranieri, tenendo a mente che si tratta di un lavoro faticoso ma altamente remunerativo in termini di soddisfazioni e di umanità.

I requisiti richiesti per fare volontariato presso il Centro che ha salvato il lupo Navarre sono semplici:
- amore indiscriminato per gli animali;
- età minima: 20 anni
- disponibilità al lavoro e alla vita di gruppo;
- disponibilità ad una vita a stretto contatto con gli animali;
- tanto entusiasmo e buona volontà;
- forte senso di responsabilità;
- spirito di adattamento.

Come viene dichiarato nella pagina del sito, ai volontari viene richiesto un tirocinio iniziale di almeno 20 giorni, durante i quali si viene affiancati da un responsabile o da un volontario esperto per imparare le mansioni da svolgere, quali sono le esigenze degli animali ospitati al centro e le regole di sicurezza. Tra le funzioni del lavoro vi è spesso anche il recupero diretto della fauna selvatica che resta coinvolta in incidenti.

La prima settimana viene considerata di prova, e viene richiesto un contributo per le spese di vitto e alloggio e per la copertura assicurativa.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito del centro, oppure potete scrivere direttamente a info@centrotutelafauna.org.