L’Erisipela è una malattia infettiva acuta, che è caratterizzata da un’infiammazione della pelle e che risulta particolarmente dolorosa quando è localizzata al volto.

La terapia per curare l’erisipela è basata sulla somministrazione di antibiotici, che riducono la mortalità a causa di questa patologia, che un tempo era molto elevata.

L’erisipela non è contagiosa, ma si trasmette con gocce di saliva emesse con la tosse o attraverso oggetti contaminati e, di solito, colpisce i soggetti maggiormente debilitati, come chi soffre di altre patologie debilitanti o chi ha subito da poco un intervento chirurgico.