A causa del sapore piccante e dell’intenso aroma, l’aglio è un ingrediente di primo piano in moltissimi piatti (insalate, sughi, minestre, arrosti, verdure cotte, ecc…).

COME IMPIEGARE L’AGLIO IN CUCINA

Data la sua proprietà di stimolare i succhi gastrici, si consiglia di utilizzarlo, in modo particolare, per rendere più digeribili i cibi molto grassi. Pensate ai pizzoccheri valtellinesi, ad esempio.

Per preparare pietanze dal sapore molto delicato, invece, come piatti a base di pesce o insalate, sono da preferirsi le teste d’aglio ancora giovani e poco sviluppate.

LA RICETTA PER ECCELLENZA: GLI SPAGHETTI AGLIO E OLIO

Gli spaghetti aglio, olio e peperoncino è sicuramente la ricetta più semplice della cucina italiana: il sapore predominante è quello del peperoncino che si sposa perfettamente con l’aglio e l’olio d’oliva.
Le origini di questo piatto sono antichissime, anche se il Lazio, la Toscana e la Sicilia, se la contendono.

Ingredienti:
2 spicchi d’aglio
100ml d’olio d’oliva
400 gr di spaghetti
sale q.b.
2 peperoncini

Mettete a cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata e nel frattempo fate scaldare l’olio in una padella. Quando sarà caldo aggiungete l’aglio schiacciato, il peperoncino privato dei semi interni e tritato, poi mescolate il tutto per qualche minuto a fuoco dolce, finchè l’aglio non si sarà imbiondito e infine spegnete il fuoco. Scolate per bene gli spaghetti quando saranno al dente e saltateli per 30 secondi nella padella con l’olio e il peperoncino e mescolate bene per rendere il tutto omogeneo. Servite i vostri spaghetti aglio, olio e peperoncino ben caldi e… buon appetito!