“Ogni 20 secondi muore un bambino. Ogni 20 secondi deve suonare un campanello d’allarme”. Elisabetta Canalis, testimonial dell’Unicef, lancia l’allarme con la campagna internazionale “100% Vacciniamoli tutti”.

L’obiettivo è sostenere 8 paesi dove avvengono oltre un quarto di tutte le morti infantili nel mondo: Afghanistan, Angola, Repubblica Democratica del Congo (RDC), Ciad, Nigeria, Pakistan, Sud Sudan e Yemen dove in circa sei milioni non sono ancora vaccinati.

Tanti i bambini che vivono in zone remote, senza accesso ai servizi sanitari di base a causa di conflitti, povertà, mancanza di un sistema sanitario o tensioni sociali. L’obiettivo della Campagna Unicef è proprio sconfiggere la polio ed estendere al 100% dei bambini le vaccinazioni di routine entro e non oltre il 2017.