Finalmente è in arrivo una cura per il potentissimo virus Ebola: le vittime della malattia potrebbero presto guarire grazie allo Zmapp, il farmaco estratto dalle foglie di tabacco che ha già salvato la vita al medico e all’infermiera che avevano contratto il virus in Africa (scopri di più sui 2 pazienti guariti).

A produrre il farmaco sarà l’azienda proprietaria delle piante del tabacco Reynolds American. Lo Zmapp verrà presto distribuito in Africa, soprattutto nei paesi più colpiti dall’Ebola come la Liberia, la Nuova Guinea e la Nigeria (scopri di più sui malati di Ebola scappati dall’isolamento).