Ci sono alcune certezze che febbraio porta con sé: San Valentino, il Festival di San Remo e il Carnevale. Abbiamo appena finito di ingozzarci con le feste natalizie, che già nei negozi e nei supermercati si respira profumo di zucchero a velo e di pasta fritta, con le chiacchiere, i brigidini, le frappe e via dicendo… Se volete farvi tentare dall’assaggio di qualcosa di dolce ma volete tenere sotto controllo le calorie, potete provare a preparare i nodi d’amore alla greca, che non hanno nulla da invidiare alle chiacchiere e ai dolci del carnevale, se non che potete mangiarne finché siete sazi poiché non contengono zucchero o grassi animali. Prepararli è semplice e vi ritroverete la cucina profumata di un delizioso aroma di arancia e cannella.

Pronti? Vediamo come fare.

Ingredienti per i nodi d’amore alla greca

  • Pasta frolla (vedi sotto gli ingredienti per preparla)
  • scorcia d’arancia bio
  • malto di riso
  • cannella
  • nocciole
  • olio di mais

Per la pasta frolla:

  • 500 gr di farina integrale
  • 250 gr di margarina vegetale
  • 2 cucchiai di malto di riso o orzo
  • 1/8 di litro di acqua fredda
  • vaniglia naturale
  • sale marino
  • buccia grattuggiata di un limone

Come preparare i nodi d’amore alla greca:

Preparate innanzitutto la pasta frolla. La farina, la margarina e l’acqua dovrebbero essere possibilmente freddi. Gli ingredienti possono essere messi anche per mezz’ora in frigo. Mescolate bene tutti gli ingredienti, impastateli e poi lasciate riposare l’impasto ancora per mezz’ora in frigo.

Quando siete pronti a lavorarla, aggiungete all’impasto un po’ di scorza di arancia grattuggiata. Spianate poi l’impasto dello spessore di una lama di coltello. Tagliatene delle strisce di 2×15 centimetri.

Fate un nodo ad ogni striscia e friggetele in olio bollente.

Pennellate con malto di riso e spolverate con cannella e nocciole macinate.