Bigné… solo a pensarci vien l’aquolina in bocca. Se poi sono quelli con la crema al caffè, chi resiste? Certo, poi l’entusiasmo si smorza al solo pensiero della piccola bomba calorica che tanto ci appassiona. Ma se avete cominciato a capire come funziona la cucina macrobiotica, avrete anche capito che con i dolci macrobiotici non c’è da avere troppa paura di ingrassare, e così ogni dieta diventa più facile e tollerabile. E allora vediamo la ricetta dei bigné al caffè in versione macrobiotica.

Una curiosità: questo dolce francese viene anche chiamato “osso dell’amore” (se avete un’idea del perché, fatecelo sapere…).

BIGNE’ AL CAFFE’

Ingredienti

Per l’impasto bigné:

  • 150 g di farina integrale finissima
  • 80 g di margarina vegetale
  • sale marino
  • 1/4 di l d’acqua

Per la crema:

  • 1/2 litro di latte di soia
  • 5 cucchiai di maizena
  • 5 cucchiai di caffè instant
  • 3 cucchiai di malto di riso
  • vaniglia naturale
  • sale marino

Come si preparano i bigné al caffé:

Preparate innanzitutto un impasto per bigné come segue: portate a ebollizione l’acqua, la margarina vegetale e il sale. Versate in un sol colpo la farina nell’acqua e lasciate cuocere, sempre mescolando a fiamma bassa, finché l’impasto si stacca dalle pareti della pentola. Mettete l’impasto in una ciotola e lasciate freddare.

Con una siringa da dolci formate su una teglia oleata delle strisce lunghe 8 cm. Infornatele a 210°C per 20 minuti; quando sono ancora caldi tagliateli sulla parte superiore e riempiteli di crema.

Per la crema: cuocete il latte di soia con il caffé, il malto di riso, sale e vaniglia naturale. Aggiungete la maizena e lasciate cuocere per 10 minuti. Quando si è freddata diventa solida.

E buon desert a voi!