Siete in cerca di una merenda sana e leggera per i vostri bambini, che sia alternativa alle merendine industriali e sia al tempo stesso dolce e gustosa? Et voilà, la crostata sbriciolata in versione macrobiotica si prepara in poco tempo e non contiene zucchero, farine raffinate e ingredienti di origine animale. Possono mangiarla davvero tutti, è leggera e soprattutto sana, perché contiene frutta e pochissimi grassi. In più, si conserva per alcuni giorni e non ha davvero nulla da invidiare ad altre merendine ben più care e poco sane.

Ecco quel che vi serve per prepararla.

CROSTATA SBRICIOLATA

Ingredienti:

  • impasto a lievitazione naturale (vedi sotto)
  • albicocche (o altra frutta di stagione a vostro piacimento)
  • farina integrale
  • margarina biologica
  • cannella
  • vaniglia naturale
  • malto di riso

Per l’impasto di lievitazione a pasta acida:

  • 1 kg di farina integrale
  • 250 g di margarina vegetale
  • sale marino
  • ½ l di acqua tiepida
  • la scorza grattuggiata di un limone
  • 1 cucchiaino di lievito

La lievitazione a pasta acida viene utilizzata al posto del lievito di birra, perché è più digeribile. Per ottenere lo starter, mescolate 5 cucchiai di farina integrale di segale (fine) con un po’ d’acqua e un po’ di malto d’orzo, in modo che risulti un impasto morbido, poi lasciatelo riposare coperto per 3 giorni.

Preparazione:

Impastate gli ingredienti per l’impasto con lo starter in modo da formare un impasto omogeneo, che lascerete riposare coperto per 3 ore in un luogo caldo.

Quando l’impasto è pronto, rivestite con esso una teglia e coprite con albicocche tagliate a metà. Cospargete con l’impasto seguente.

Per la copertura: impastate 300 g di farina integrale con 200 g di margarina naturale fredda, aggiungete un po’ di cannella e vaniglia naturale e 3 cucchiai di malto di riso, e sbriciolate il tutto.

Infornate il dolce a 180° C o 200° C per 50 minuti.

Buona merenda!