Dimagrire mangiando si può e il sogno di tanti appare oggi molto più concreto grazie ad un piatto che è stato inventato in Thailandia. In realtà dimagrire mangiando è una cosa che può già avvenire adesso (in genere basta controllare la propria alimentazione e avere uno stile di vita sano) ma AbsorbPlate, questo il nome della curiosa invenzione, promette addirittura di assorbire le calorie e di aiutare così a perdere peso.

In cosa consiste tecnicamente AbsobPlate? Si tratta di un piatto che presenta tantissimi piccoli fori sulla plancia (circa cinquecento), fori in grado di asciugare fino a sette millilitri di olio e di far ridurre in questo modo il grasso contenuto nei condimenti delle pietanze. Grazie a questo stratagemma AbsorbPalte può ridurre le calorie degli alimenti cucinati fino a trenta unità per pietanza.

Pur aiutando a dimagrire mangiando, AbsorbPlate non è un oggetto miracoloso: è vero che aiuta ad eliminare il condimento grasso in eccesso (come l’olio) ma è pur vero che da solo non può consentire di perdere molto peso se poi non ci si controlla comunque nell’alimentazione. Diciamo che AbsorbPlate è un ottimo “amico” in grado di dare una mano non indifferente, eliminando gli eccessi di condimento laddove le posate non riuscirebbero ad arrivare.

Chi desidera acquistarlo e provarlo dovrà attendere ancora qualche tempo però. AbsorbPlate, prodotto dalla ditta tahilandese BBDO Bangkok in collaborazione con il Ministero della Salute del Paese asiatico, non è ancora in vendita al momento.