Per recuperare la forma fisica e mantenersi in buone condizioni non è sempre necessario sottoporsi a sforzi faticosi e spesso difficili da sostenere. Diversi studi hanno infatti dimostrato che basterebbe camminare per 45 minuti, almeno quattro volte a settimana per ottenere risultati subito visibili.

Più nel dettaglio, è stato dimostrato che camminare aiuta a bruciare maggiormente rispetto alla corsa. La spiegazione di quello che potrebbe sembrare un paradosso, è in realtà piuttosto semplice. Camminare permette di prolungare lo sforzo e ottenere risultati più estesi nel tempo.

La corsa, al contrario, se da un lato permette di bruciare i carboidrati molto più rapidamente, dall’altro innesca reazioni nell’organismo che portano all’aumento di appetito e, di conseguenza, a mangiare di più.

Sempre secondo questi studi, dunque, la velocità ideale di una camminata è di circa 4 km/h, né più né meno della classica passeggiata con il proprio cane. Uno sforzo che permette di bruciare calorie, il 40% delle quali sono rappresentate da grassi.

Insomma, Natale si avvicina e se avete voglia di farvi trovare pronti, non vi resta che camminare…