Sta per arrivare anche in Italia un diffusore di insulina intelligente in grado di aiutare chi soffre di diabete a prevenire le crisi ipoglicemiche. Questo diffusore di insulina intelligente è infatti stato inventato per interrompere l’erogazione prima che possa verificarsi la crisi: ciò avviene perché lo strumento può monitorare costantemente i livelli di glucosio e, al contrario degli altri microinfusori attualmente disponibili in commercio, quando la glicemia è troppo bassa blocca immediatamente l’erogazione di insulina.

Il nuovo diffusore di insulina è stato presentato in Italia durante il congresso medico Diabete: l’era della tecnologia intelligente che si è svolto a Roma. Da quanto è stato annunciato, si tratta del primo passo decisivo verso la realizzazione di quello che viene definito pancreas artificiale, un mezzo in grado di regolare i livelli di glucosio nel sangue dei pazienti affetti da diabete.

Diffusore di insulina intelligente: migliorare la qualità della vita

Questo diffusore di insulina è uno strumento su cui i medici puntano molto: si sta rivelando una soluzione assai promettente, in grado di aiutare a migliorare la qualità della vita dei pazienti. Come spiega infatti il dietologo pediatra dell’Ospedale Bambino Gesù di Roma, Riccardo Schiaffini: “Almeno il 50% dei pazienti con diabete di tipo 1 ha una ipoglicemia notturna e ogni paziente ha almeno una ipoglicemia grave a settimana“. Una patologia, quest’ultima, assai diffusa anche fra i giovani.

Diffusore di insulina intelligente: rimborsato dal SSN

L’aspetto positivo di questo strumento, oltre ai benefici che potrebbe portare ai diabetici, è che sarà completamente gratuito poiché il Servizio Sanitario Nazionale ne rimborserà totalmente il costo. Sarà destinato in particolar modo a chi soffre di diabete 1 ma potranno usufruirne anche coloro cui è stato diagnosticato il diabete di tipo 2 e che non sono in grado di tenere sotto controllo i propri livelli glicemici.